LE GRAZIE RICEVUTE

Se anche tu hai ricevuto una grazia o un miracolo per intercessione della Madonna del Miracolo o della Medaglia Miracolosa e vuoi rendere pubblica la tua testimonianza, scrivici a madonnadelmiracolo@santandreadellefratte.it. Saremo molto lieti di poterla pubblicare qui su questo spazio dedicato appositamente per le testimonianze.

 

La Medaglia Miracolosa

Ho promesso alla Madonna della Medaglia Miracolosa che avrei reso nota
l’aiuto che mi ha dato e che spero continui a darmi.

Sono anni, dal 2013, che mi curo per un tumore che sin dall’inizio, pur
essendo io giovane, si è presentato metastatico, seno e fegato.

La mamma di una mia amica appena saputo di quanto accaduto, mi diede “in
prestito” la sua medaglietta della Madonna del Miracolo che mi accompagnò per un bel pò di tempo. Con grande sorpresa, anche dei medici, con cura ed intervento ho avuto periodo di remissione completa senza traccia di malattia.

La signora che mi aveva prestato la medaglia mi chiese quindi se la
potevo “passare” ad un’ altra persona che conosceva che ne aveva bisogno
e la restituii.

Tempo dopo ho avuto una ricaduta che sempre con le cure si è risolta
riportandomi a periodi di relativa tranquillità.

L’ anno scorso, dopo l’ ennesimo intervento per una recidiva al seno
sottocutanea, ho iniziato ad avere dei problemi con dolori al fianco dx
e spalle.

Considerato che comunque la mia malattia aveva intaccato anche il
fegato, mi sono recata a fare le analisi del sangue ma non in Dh dove
vengo seguita ma per la fretta in un laboratorio privato.

Mentre mi stavo avviando per regolarizzare la prescrizione, proprio ai
piedi della postazione dell’operatore, trovo una medaglia della Madonna
del Miracolo. Mi girai per chiedere alla signora vicina se fosse sua e lei mi rispose
di no e che evidentemente era destinata a me.

Segui un periodo molto difficile per un blocco delle vie biliari a causa
di infiammazione e l’innalzamento della bilirubina a dei livelli
critici. Cominciarono le terapie di supporto e io mi sono completamente
affidata alla Madonna del Miracolo. Ero arrivata al punto di rischiare
un drenaggio epatico esterno. La notte in cui in assoluto sono stata
peggio tenevo stretta nelle mani la medaglietta che avevo trovato.

Ad un certo punto ho sentito una calma improvvisa ed un senso di
serenità e fiducia. Il giorno dopo le analisi confermarono di colpo il
dimezzamento dei valori e quindi non ci fu bisogno di drenaggio epatico.

Da allora prego ogni giorno la Madonna del Miracolo ed ho promesso che
divulgherò la mia testimonianza ed il suo Culto.

Ora mi ritrovo nuovamente in una situazione da chiarire e continuo ad
affidarmi alla Medaglia Miracolosa perché mi assista e faccia risolvere
tutto per il meglio.
Grazie
A.M.

Sono entrato nella vostra chiesa per caso...
Caro Padre,

per molti anni ho lavorato nelle vicinanze della Chiesa di sant’Andrea delle Fratte. Eppure non ci entravo mai. Neanche in altre chiese entravo. Dopo il mio matrimonio, non ricordo di alcuna funzione religiosa. Un mese fa per caso, non so io stesso come, ho varcato la soglia della vostra Chiesa.

Non so cosa abbia provato in quei momenti. Ho guardato l’altare della Madonna… ho visto una fioca luce rossa al confessionale. Ho riflettuto un po’. Poi eccomi ai piedi del confessore, che mi accoglie con bontà. Tutto mi è sembrato facile, tutto bello, sublime.

Una gioia indicibile penetrava nel mio cuore. Mi sono ritirato con tanta pace. Vi sono ritornato, desideroso di vivere una vita di grazia, la mia Vita cristiana in pienezza, una nuova vita. Padre, le ripeto, ho tanta gioia e tanta pace. Il miracolo che ha operato la Madonna in favore del Ratisbonne è stato riconosciuto, annotato, divulgato, ma con me la Madonna ha operato lo stesso miracolo, nel silenzio. La mia conversione, la gioia che provo, la pace che ho nel cuore sono un vero miracolo.

Dal Brasile ci scrivono
Caro padre,

qualche anno fa ho passato i peggiori momenti della mia vita. Mia figlia dovette subire d’urgenza un’operazione per un tumore al fegato di circa 20 cm. L’intervento chirurgico durò 11 ore, durante il quale ebbe tre attacchi ipovolemici e cinque giorni nel reparto di terapia intensiva, correndo serio pericolo di vita. Intanto in nessun momento ho perso la fede. Sapevo che Dio stava con noi e la ragazza guarì.

Alcuni mesi dopo, i medici diagnosticarono metastasi del tumore e fissarono la data per un nuovo intervento chirurgico. Nel pianto e molto triste mi sono recata alla chiesa di san Francesco di Paola che si trova nella Barra da Tijuca (Rio di Janeiro – Brasile), non lontano dalla mia casa.

Nell’entrare ho visto un padre Minimo che parlava della Madonna del Miracolo. All’improvviso ho sentito qualcosa di strano, come una spinta alla speranza. Andai ad inginocchiarmi ai piedi della bella immagine della Madonna del Miracolo implorando la grazia. Ho pregato tanto.

Trascorsero così giorni di angustie e speranze, ma il miracolo l’abbiamo ottenuto. La Madonna del Miracolo ha ascoltato le mie preghiere e non fu necessario che mia figlia fosse operata. Ringrazio il Signore per tutto questo! E che tutti sappiano che Madonna del Miracolo mai abbandona chi a Lei si rivolge.

A.M. – Rio de Janeiro

Proprio il 20 gennaio giustizia è stata fatta
Caro padre,

Mio marito aveva dei problemi di lavoro con la sua azienda. Aveva subìto un licenziamento e si è sempre rivolto alla Madonna del Miracolo affinché giustizia fosse fatta. Il giorno 20 gennaio (giorno dell’udienza definitiva), mentre aprivo il libro delle mie preghiere quotidiane, mi trovai davanti agli occhi l’immaginetta della Madonna del Miracolo apparsa ad Alfonso Ratisbonne proprio il 20 gennaio del 1842.

Rabbrividii e provai nel mio cuore grande commozione. Alle ore 15.30 circa mio marito mi telefona: “La causa è vinta”. Il giudice aveva decretato il suo reinserimento all’interno dell’azienda. La Madonna del Miracolo non ha fatto fatica ancora una volta a manifestare la sua bontà e grandezza. Grazie di cuore Madonna Santa.

Dopo quattro anni

Volevo dare testimonianza che il giorno 19.01 2019 mia figlia ha compiuto 18 anni e nel pomeriggio ci siamo recati presso la chiesa di S. Andrea delle Fratte per pregare e prendere la medaglia.

Erano quattro anni che mia figlia si rifiutava di andare a messa, confessarsi e prendere la SS Eucarestia.

La mattina di ieri 20.01.2019 dopo ben quattro anni ha voluto partecipare alla S. Messa, confessarsi e prendere l’ Eucarestia con grande gioia.

F. M. 
La Madonna guida i miei passi
Sono sicura di essere sempre guidata nei miei passi.

Qualche mese fa ho conosciuto una donna che mi ha parlato di sé e della sua brutta malattia e poi della sua miracolosa guarigione e tant’altro. Ebbene è stata lei a dirmi: “Togli questo ciondolo che hai al collo e sostituiscila con la medaglia miracolosa e prega sempre con tanta devozione”.

E così ho comprato la medaglia, l’ho fatta benedire e da quel giorno mai più l’ho tolta. Questa donna mi ha detto: “Vedrai sarà la Madonna a guarire le tante ferite del tuo cuore e riuscirai perfino a perdonare un giorno la donna che ti ha portato via tua padre e i tuoi soldi”.

Adesso sono sicura… è la Madonna a guidare i miei passi. Sono entrata in questa chiesa che non conoscevo, la chiesa di sant’Andrea delle Fratte. Ho sostato in preghiera con molte altre persone dinanzi all’altare dell’Apparizione. Ho avvertito una grande emozione e uscendo ho sentito la necessità di piangere. È stato un pianto nuovo, penso liberatorio, un pianto che credo sia gioia. Sento che ogni giorno che passa la mia forza aumenta. È la forza dello Spirito Santo.

PROGRAMMA

< 2019 >
Giugno 10 - Giugno 16
  • 10
    Nessun evento
  • 11
    Nessun evento
  • 12

    Giornata del malato

    17:00 -19:00
    12/06/2019Europe/Rome
    Via di Capo le Case, 22, 00187 Roma RM, Italia
    Via di Capo le Case, 22, 00187 Roma RM, Italia

    Mercoledì 12 giugno Giornata del Malato
    ore 17.10: S. Rosario animato dal Gruppo di preghiera parrocchiale “S.Giuseppe Moscati”. Al termine, preghiera al S. Medico e celebrazione eucaristica.

  • 13

    Memoria di Sant'Antonio di Padova

    10:00 -11:00
    13/06/2019Europe/Rome
    Via di Capo le Case, 22, 00187 Roma RM, Italia
    Via di Capo le Case, 22, 00187 Roma RM, Italia

    Giovedì, 13 giugno Memoria di Sant’ Antonio di Padova

    ore 10: S. Messa con benedizione del Pane di S. Antonio che per tutta la giornata sarà dispensato nei locali della sacrestia.

  • 14
    Nessun evento
  • 15
    Nessun evento
  • 16

    SS.ma Trinità

    Tutto il giorno
    16/06/2019
    Via di Capo le Case, 22, 00187 Roma RM, Italia
    Via di Capo le Case, 22, 00187 Roma RM, Italia

    Domenica, 16 giugno SS.ma Trinità
    SS. Messe ore 7, 10, 12, 17.30, 19 – ore 18.15: Preghiera del Santo Rosario

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
SE NON ACCETTI I COOKIE POTRESTI NON VEDERE TUTTI I CONTENUTI DEL SITO
Più informazioni

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Leggi la Privacy Policy e la Cookie Policy

Chiudi