TRIDUO

 

TRIDUO per ottenere aiuti e grazie particolari

I

O Vergine Santissima del Miracolo, Madre e Regina di misericordia, prostrati dinanzi alla vostra Immagine, noi ci affidiamo totalmente alla vostra amorosa e potente tutela. Deh! voi conservate viva e pura in noi quella luce che il vostro Figliuolo divino fece risplendere sopra la terra; quella luce che è la sorgente della vita morale, la luce della fede! voi che vi degnaste miracolosamente apparire, per illuminare con questa luce di fede lo spirito dell’ebreo Ratisbonne, rinnovate questo prodigio a pro di tanti infelici nostri fratelli che vivono nella miscredenza o nell’indifferentismo.

Illuminaci, o Maria, coi vostri splendori, che ci rendano credibili i giudizi divini e ci facciano vivere costantemente da figli della luce.

Tre Ave Maria.

 Il

O santa Madre di Dio, le vostre mani benedette, che versarono tanta copia di grazie nell’animo del fortunato giudeo, sono pure il tramite prezioso per il quale si diffonde su di noi la grazia, che ridesta nei nostri cuori inariditi dalla colpa, la speranza d’immortali destini. A Voi dunque noi ricorriamo in tutti i bisogni: da Voi ci attendiamo l’aiuto necessario a sorreggere le nostre debolezze, per non più ritornare nelle vie della perdizione. Per l’intercessione vostra, o Madre divina, si muto il cuore indurito del Ratisbonne: voi ammollite anche il nostro, e fate che non abbia altri palpiti, che per la virtù, altre aspirazioni che per il cielo!

Tre Ave Maria.

III

O Madre di amore e Regina amabilissima, foste voi che otteneste i raggi della grazia alla mente del Ratisbonne, ed accendeste nel suo cuore, infangato nel lezzo della colpa, la fiamma di quell’amore celeste, che tanto lo elevò e lo nobilitò: voi pure vogliate purificare ed infiammare di amore celeste i nostri cuori. Sì, o Maria, l’amore vostro e del vostro Unigenito splenda sempre nei nostri costumi, suoni nelle nostre labbra, e ci renda degni del vostro sguardo e del vostro sorriso materno. Questo amore, o Benedetta, ci affratelli tutti in Gesù Cristo, unifichi le nostre menti e i nostri cuori, ci renda tutti fecondamente operosi per l’eterna salvezza: quest’amore c’introduca a godere con voi nel paradiso di Dio. Amen.

Tre Ave Maria.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
SE NON ACCETTI I COOKIE POTRESTI NON VEDERE TUTTI I CONTENUTI DEL SITO
Più informazioni

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Leggi la Privacy Policy e la Cookie Policy

Chiudi